Nuovo accordo da un miliardo di dollari tra HP e Samsung

Il leader del settore della stampa, ovvero HP, ha deciso di concludere un affare ricco che potrebbe rivoluzionare il concetto di stampa.
Esso riguarda l’acquisto della sezione Printing di Samsung, per un prezzo da un miliardo di dollari.

Record importante nella storia delle transizioni

Un nuovo record è stato conquistato da parte di HP, che ha deciso di puntare gli occhi sulla sezione Printing di Samsung, ovvero quella che riguarda la produzione di stampanti e fotocopiatrici.
La ditta HP, una delle leader indiscusse del suddetto settore, ha deciso di annunciare la conclusione dell’affare durante una particolare conferenza avvenuta a Boston nel corso della terza settimana di settembre 2016.
Ma per quale motivo HP ha deciso di compiere un passo così importante, investendo una somma di denaro che pare essere una delle più elevate per quanto riguarda le transizioni che avvengono nel mondo dei colossi della tecnologia?

La strategia di HP

La strategia di HP è molto semplice: poter riuscire a rafforzare la sua presenza all’interno del mercato della stampa, riuscendo ad aumentare il distacco già presente che la vede leggermente superiore, in termini di popolarità e preferenza, rispetto alle sue rivali.
Ma HP ha ben pensato di annunciare l’affare in quanto, il suo scopo, è quello di poter aiutare la Samsung ad aggiornarsi per quanto riguarda la produzione di stampanti e fotocopiatrici.
Il marchio, noto per la realizzazione della serie Galaxy, risulta essere leggermente indietro per quanto riguarda la vendita di questi strumenti.
Per evitare appunto che, la Samsung potesse rimanere troppo indietro, il brand HP ha deciso di voler effettuare un investimento del genere.
Questa semplice azione permetterà, al marchio HP, di poter accedere ai tantissimi brevetti in possesso della Samsung per quanto riguarda la produzione di stampanti laser.
Samsung ha infatti realizzato diversi modelli di stampanti di questo tipo ma, non riuscendo ad ottenere un grande successo, tale settore è stato leggermente messo da parte.
Per tale motivo, cogliendo l’opportunità al volo, il marchio HP ha deciso di acquisire tale sezione: il poter riuscire ad incrementare il livello di tecnologia delle diverse stampanti e riuscire a lasciare un’impronta indelebile nel settore, rappresenta un tipo di opportunità che il brand HP ha deciso di cogliere al volo.
Gli stessi responsabili di HP hanno spiegato che, a breve, potrebbe esserci una vera e propria rivoluzione nel mondo della stampa.
Ma nessun progetto futuro è stato annunciato nello specifico fino ad ora, lasciando quindi una sorta di dubbio molto interessante nella mente di coloro che hanno preso parte al suddetto evento.

L’affare a fine anno

Durante la stessa conferenza, HP ha spiegato che, l’affare, si concluderà in via ufficiale entro la fine dell’anno 2016, presumibilmente a dicembre.
I responsabili hanno spiegato inoltre che, per poter concludere l’affare stesso, bisognerà controllare qualche piccolo dettaglio, in maniera tale che il passaggio di proprietà risulti essere ufficiale al cento per cento.
Bisognerà quindi aspettare al 2017 prima di poter scoprire, in maniera concreta, quali saranno tutti i diversi vantaggi concreti ed eventuali nuovi modelli di stampante che, HP, deciderà di realizzare sfruttando al massimo i brevetti in possesso della Samsung Printing, ormai appartenente ad HP.