L’ultimo bacio – Il film

L’ultimo bacio (il film)

Cast

  • Stefano Accorsi
  • Giovanna Mezzogiorno
  • Stefania Sandrelli
  • Sabrina Impacciatore
  • Pierfrancesco Favino
  • Regina Orioli
  • Luigi Diberti
  • Marco Cocci
  • Martina Stella
  • Vittorio Amandola

Regia: Gabriele Muccino
Sceneggiatura: Gabriele Muccino
Data di uscita: 2000
Genere: Commedia

Recensione

L’ultimo bacio Chi tocca si scotta! Cosa? L’amore, naturalmente.
Metti in un film:
1) una coppia di sposini freschi freschi,
2) una coppia di trentenni in attesa del loro primo figlio;
3) un’altra coppia di giovani con un bambino appena nato;
4) una vecchia coppia di ultracinquantenni in piena crisi;
6) un ragazzo appena mollato dalla sua fidanzata;
7) un impenitente “sciupafemmine” che cambia donna ogni sera;
8) una diciottenne che si innamora per la prima volta.

Ecco che avrete un ampio spettro della casistica in tema di amore e relazioni.
Gabriele Muccino (autore, sceneggiatore e regista) affronta tematiche, apparentemente scontate, un pò con la mano del matematico alla ricerca di un teorema che spieghi una volta per tutte quel complesso fenomeno che si chiama “amore”, un pò con il piglio di chi non accetta soluzioni, ed anzi, queste ultime vuole sovvertire. Il risultato è un film vivo e teso che appassiona lo spettatore lasciandogli alla fine un vago sapore dolceamaro in bocca e la consapevolezza che “In amore non ci sono tattiche o contromosse. È solo il destino che gioca la sua parte”.

Buono il ritmo del film cadenzato dalla bella colonna sonora (musiche di Paolo Buonvino) che accompagna un montaggio dinamico ed a tratti incalzante che ci ha ricordato il recente film “Magnolia”. Interessanti i dialoghi che ben scandiscono e sottolineano le dinamiche dei partners e raggiungono, soprattutto nel caso della coppia “anziana” (bravi gli interpreti Luigi Diberti e Stefania Sandrelli) un sufficiente livello di approfondimento.
Unica pecca è forse l’eccessiva lunghezza (qualche minuto in meno, francamente, non sarebbe stato sgradito).
Il regista dirige bene gli attori, tutti molto bravi e quasi tutti giovani. In particolare, spicca l’interpretazione di Giovanna Mezzogiorno (la futura madre) intensa quanto convincente nelle scene di maggior drammaticità. Fra gli altri, oltre ad un diligente Stefano Accorsi, ricordiamo Sabrina Impaccciatore (la comica attualmente impegnata in trasmissione televisive) ed una fredda ed algida Regina Orioli. Da registrare anche un cameo di Sergio Castellitto nel ruolo di un ex amante della Sandrelli.

Curiosità

Una delle tante conquiste dell’impenitente “sciupafemmine” è interpretata da Carmen Consoli che è anche l’autrice della bellissima canzone dei titoli di coda.

Indicazioni

Per tutti

Trama

Otto personaggi che intrecciano le proprie vite in un ritmato rincorrersi di passioni: Francesca, 18 anni, si innamora di Carlo che – come i suoi amici Adriano, Paolo, Alberto e Marco – ha trent’anni e sta per sposarsi con Giulia. Anna, la mamma di quest’ultima, con ventinove anni di matrimonio alle spalle, ha paura di invecchiare e di rassegnarsi al fatto che la sua giovinezza è finita per sempre.

Trama completa

Carlo, vicino ai trenta anni e con un buon lavoro, vive con Giulia.Lei annuncia ai loro genitori di essere incinta. Anna, madre di Giulia, è nella fase critica in cui arriva la paura di invecchiare: il rapporto col marito Emilio non la soddisfa, vorrebbe nuove emozioni ma non trova la necessaria decisione. Carlo frequenta spesso gli amici coetanei. Ora si festeggia l’addio al celibato di Marco. Il clima sembra allegro, ma in realtà Adriano, Alberto e Paolo non sono felici: Adriano, marito e padre, litiga troppo di frequente con la moglie; Alberto non riesce a creare un legame stabile; Paolo cerca di trattenere Arianna chiamandola a tutte le ore e non riuscendo così ad occuparsi del padre molto malato. Accanto a loro, anche Carlo non riesce a trattenere qualche accenno di insoddisfazione. Al matrimonio di Marco, Carlo conosce Francesca, 18 anni, studentessa. Mentre Anna trova il coraggio per lasciare Emilio e andare a vivere da un’amica, Carlo e Francesca si rivedono, e lei lo invita ad una festa dei compagni di scuola. Per andarci, Carlo mente a Giulia ma la bugia viene subito scoperta: muore infatti il padre di Paolo, Giulia va da lui e qui incontra anche Adriano che doveva essere con Carlo. Quando si rivedono, Giulia assale con veemenza Carlo e gli dice di voler troncare la relazione. Sentendosi disperato, Carlo riesce prima a respingere Francesca, che gridava di essere innamorata di lui, e poi a riequilibrare con fatica la situazione andando a casa dei genitori di Giulia. Qualche anno dopo. Mentre Alberto, Paolo e Adriano, sono partiti per l’Africa nel tentativo di cambiare vita, Carlo e Giulia sono ormai sposati e hanno una bellissima bambina, Sveva. Ecco Giulia intenta a fare footing. Un ragazzo le si avvicina per accompagnarla nella corsa.

Soundtrack

Musiche di Paolo Buonvino
1. Trent’anni tra un mese – 2.23
2. Apertura – 1.43
3. Parallelismi – 1.11
4. Ritorni – 1.35
5. Serpentine – 3.14 eseguita dai Deus
6. Non sono pensieri carini – 2.09
7. Movimenti d’anima – 4.10
8. Un bacio ancora – 2.30
9. The hip sheik – 7.25 eseguita da The Karminsky Experience
10. Sogni di fuga – 1.14
11. Jumping – 5.11
12. Finalmente libero – 1.41
13. Come hell or high water – 5.30 eseguita da Barry Adamson
14. Il primo bacio – 2.12
15. Incastri – 6.04
16. Tema semplice – 2.37
17. Libere aperture – 1.13
18. For the damaged – 2.56 eseguita da Blonde Redhead
19. Hu Ha – 4.10 eseguita dai Montefiori Cocktail
20. Prima del risveglio – 1.10
21. Interni – 0.57
22. Un’altra corsa – 2.46
23. L’ultimo bacio – 3.24 eseguita da Carmen Consoli